19 Ottobre 2017
[]

servizi degli uffici

percorso: Home > servizi degli uffici > >

Autorizzazione Raccolta Tartufi

SUAP - Polizia Amministrativa - Suap e Informatica
Rilascio
Per ottenere l´autorizzazione alla ricerca e raccolta dei tartufi l´interessato deve presentarsi personalmente all´Ufficio munito di documento di identità.
Al minorenne (maggiore di anni 14) l´autorizzazione verrà rilasciata solo se accompagnato presso l´ufficio competente da colui che esercita la potestà o la tutela, che dovrà prestare consenso scritto.
Presso l´Ufficio sarà compilata l´istanza di richiesta dell´autorizzazione alla quale dovranno essere allegati i seguenti documenti:
- n. 2 foto formato tessera
- n. 2 marche da bollo di 16,00
- attestazione del versamento del tributo regionale di 93,00 sul c/c n. 18805507, intestato a Regione Toscana - Tesoreria regionale - Tributo per l´esercizio ricerca e raccolta tartufi, con l´indicazione della causale del versamento "rilascio".
Il rilascio dell´autorizzazione avviene contestualmente alla presentazione dell´istanza corredata dei documenti indicati.

Rinnovo
Per il rinnovo dell´autorizzazione alla ricerca e raccolta dei tartufi l´interessato deve presentarsi personalmente all´ufficio munito di:
- documento di identità
- Autorizzazione scaduta
- 1 marca da bollo da 16,00
- attestazione versamento della tassa regionale di 93.00 sul c/c postale 18805507 intestato a Regione Toscana tesoreria regionale ricerca raccolta tartufi con l´indicazione della causale del versamento.
Il rinnovo dell´autorizzazione viene rilasciato contestualmente alla presentazione dei documenti indicati attraverso l´apposizione di un timbro e della marca da bollo sul libretto .

Ottenuto il rinnovo dell´autorizzazione ogni anno entro il 31 gennaio l´interessato che intenda svolgere l´attività di raccolta dei tartufi deve pagare il tributo regionale di 93,00 sul c/c postale 18805507 intestato a Regione Toscana tesoreria regionale Tributo per l´esercizio ricerca e raccolta tartufi con la causale del versamento " rinnovo".

Normativa di riferimento: Legge regionale Toscana n. 50 del 11.04.1995

In caso di furto o smarrimento del tesserino, non verrà rilasciato il duplicato ma si dovrà richiedere una nuova autorizzazione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]