22 Aprile 2018
[]

percorso: Home

La Leggenda delle "Orme di Cristo"

Molti luoghi, leggende e tradizioni, ancora oggi vive in questo borgo, fanno risalire l´origine di Sassa agli albori dell´era cristiana.
Si racconta in proposito che su "Poggi Sassa" presso il botro della Canonica in località "La Chiesa" (dove ancora oggi sono visibili alcune delle sue rovine parzialmente ricoperte dalla vegetazione), si fosse rifugiato San Pietro per sfuggire alle persecuzioni di Roma.
Secondo la tradizione fu questo il luogo dove sarebbe avvenuto l´Evangelico incontro, dove Pietro pronunciò la famosa domanda "Quo vadis domine?".
Il Redentore apparsogli davanti per convincerlo a tornare indietro e accettare il martirio, lasciò su di un sasso del luogo le sue orme a testimonianza dell´accaduto.
E come la tradizione quelle orme sono rimaste fino ai nostri giorni, ancora visibili su di un sasso di quella via parallela all´Aurelia chiamata la via dei monti, sentiero percorso da contadini, pastori e briganti, ma sicuro luogo scelto da Pietro per evitare la militarizzata strada quale era l´Aurelia di quel tempo.

Maurizio Manetti, 1999

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio