16 Gennaio 2019
[]

servizi degli uffici

percorso: Home > servizi degli uffici > >

Oggetti smarriti

SUAP - Polizia Amministrativa - Suap e Informatica
immagine relativa a Oggetti smarriti
Chi trovi una cosa mobile è tenuto a consegnarla all´Ufficio Oggetti Smarriti il quale provvede a rilasciare la ricevuta di consegna.

L´Ufficio Oggetti Smarriti ha il compito di ricevere, catalogare e custodire tutti i documenti e le cose mobili smarrite e ritrovate da terzi in qualunque circostanza nel territorio del Comune di Montecatini Val di Cecina. Il Servizio raccoglie oggetti pervenuti anche tramite Polizia Municipale, Polizia di Stato, Carabinieri, Poste Italiane, oltre che da cittadini ritrovatori. L´obiettivo è di risalire nel più breve tempo possibile al legittimo proprietario al fine della restituzione.

Per i documenti e gli oggetti di cui può essere accertata l´effettiva proprietà l´ufficio, quando è possibile, contatta gli intestatari o i proprietari e provvede ad avvertirli del ritrovamento. Quando ciò non è possibile si invia tramite posta ai residenti un avviso a presentarsi per il ritiro portando in visione l´eventuale denuncia di smarrimento o di furto per dare poi, alle forze di Polizia, comunicazione dell´avvenuta restituzione. Per i non residenti l´ufficio spedisce quanto ritrovato ai comuni di residenza.

Per gli altri oggetti ritrovati l´ufficio provvede alla restituzione a chi se ne dichiara proprietario, valutata la verosimiglianza della dichiarazione e della descrizione dell´oggetto. Si può prendere visione degli oggetti custoditi presso l´Ufficio Oggetti Smarriti, nei giorni e nell´orario d´apertura.Le chiavi rinvenute sono esposte in una bacheca all´nterno dell´ufficio e le persone interessate sono invitate a visionarle personalmente. Per quanto riguarda gli oggetti smarriti o dimenticati all´interno degli autobus del trasporto pubblico locale si consiglia, in prima istanza, di telefonare all´ufficio dell´azienda stessa poichè, quanto ritrovato, viene trattenuto per qualche giorno.

Al termine di ogni mese viene data comunicazione per l´affissione all´Albo Pretorio del Comune dell´elenco degli oggetti pervenuti all´ufficio (art. 928 c.c.). Trascorso un anno dall´utimo giorno di pubblicazione all´Albo Pretorio, la proprietà degli oggetti, non reclamati dal proprietario, può essere rivendicata dal ritrovatore. Spetta a questi, qualora lo stesso ne faccia richiesta, un premio pari ad un decimo della somma o del prezzo della cosa ritrovata e, se tale somma o prezzo eccede Euro 5,16, il premio per il sovrappiù è solo del ventesimo. Il proprietario deve, sotto la propria responsabilità, pagare al ritrovatore la somma prevista a titolo di premio. Se la cosa non ha valore commerciale, la misura del premio è fissata dal giudice secondo il suo prudente apprezzamento (art. 930 c.c.).

In allegato l´elenco degli oggetti trovati che viene aggiornato di norma una volta al mese.
Contatti e racapiti
recapiti telefonici:
058831624

fax: 058831615

Documenti allegati
icona relativa a documento con estensione xls [ELENCO OGGETTI RITROVATI]
Dimensione: 0,00 KB
L´ELENCO PARTE DA LUGLIO 2008 - PER ALTRE RICHIESTE TELEFONARE ALL´UFFICIO

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata